Archivio | Cose (mai) viste RSS feed for this section

Da Atene a Perpignan!

9 Set

Per chi ha avuto piacere a viaggiare con me e Valentino ad Atene,

oggi apro una nuova finestra sull’esperienza a Perpignan, nel sudovest francese

del Roussillon.

Il sito è qui … a presto.

 

Darth Vader e i Micenei al polemikò mussìo

16 Lug

Nella notte che precede l’alba in cui partiremo, capita che i ritmi della mia vita e dei miei beneamati macchinari mi diano un’oretta di non-sonno. E quindi, benedicendo il mio corpo santo che ha resistito per ogni giorno e ogni notte di questa avventura ‘hot’, il mio corpo diamante, racconto una delle ultime avventure del viaggio, la visita al museo scelto da Valentino, il museo della guerra di Atene.

Insomma è un museo meraviglioso, che unisce passato preistorico, arcaico e classico, con la storia di quella Grecia del XX secolo che ha respinto le invasioni mussoliniane, ha combattuto a Rimini, ha lottato per Cipro.

Ho capito un sacco di cose, e Valentino pure, nel godimento testimoniato da un numero altissimo di fotografie. Tutte quelle in cui non compare, le ha fatte lui. Enjoy! E intanto noi viaggiamo, quasi-ex-zingari.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Piazza Syntagma. Il cambio della guardia.

14 Lug

L’opinione che di questo irrinunciabile appuntamento di una visita ad Atene ci si fa è quella di uno spettacolo antimilitarista, una parata-parodia. Nelle foto di Valentino sono ben evidenti i ponpon, i fez, le cabine balneari (effetto ben precisato dai colori nazionali, le strisce biancoazzurre). Le mosse della parata del cambio della guardia (ad esempio un video qui) confortano l’idea che il coreografo e il costumista di questo spettacolo abbiano cooperato per un effetto fra il disagiato e l’esilarante.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Getti d’acqua!

13 Lug

Pleōn epi oinopa ponton ep’ allothrοous anthrōpous.

13 Lug

“Navigando sul mare color vino verso uomini di altre lingue.” – Dall’Odissea, 1.183. οἶνοψ “Oinops” è generalmente l’epiteto per il mare in Omero. Anche nell’”Ulisse” di James Joyce vi si allude.

Ecco, vicino Corfù, l’isola dei Feci, come arrivando in Grecia il mare ci si è svelato oinops, “color del vino”.

(il mare è “color del vino” anche nella canzone L’aggettivo mitico di Francesco De Gregori)

L’Agorà di Atene

13 Lug

Red People (Paralia Glyphada, 1)

12 Lug

Questo slideshow richiede JavaScript.